Imparare il francese davanti ai fornelli o sfidando le onde su una tavola da surf

Mitica, multietnica, metropolitana. La Ville Lumière è sempre generosa di novità per rallegrare il tempo libero, e al termine delle lezioni di lingua, che con i corsi standard impegnano tre ore ogni mattina, c'è solo l'imbarazzo della scelta tra centinaia di monumenti, musei, teatri e cinema, ricordandosi di conservare un po' di energia per le ore della notte da trascorrere tra bistro e discoteche. L'affascinante capitale sulla Senna non è l'unica meta proposta dal gruppo Esl per un soggiorno linguistico: per chi vuole vestire i panni dello studente senza annoiarsi, nella gotica Rouen i corsi di francese si completano con le lezioni di cucina; a Bordeaux i pomeriggi trascorrono tra visite ai castelli e degustazione di vini; a Biarritz, sui primi balzi rocciosi della costa basca, si studia la lingua dei trovatori anche sulle tavole da surf e sui campi di golf. Soggiorni settimanali a partire da 735 euro. Info su www.esl.it, tel. 06.45477376. Info sul Paese: www.rendezvousenfrance.com.

Commenti