Inchieste È fallita la società di Tarantini

Il tribunale fallimentare di Bari ha dichiarato il fallimento della società Tecno Hospital dei fratelli Claudio e Gianpaolo Tarantini, ora amministrata dalla madre dei due. Gianpi Tarantini dichiarò di aver condotto tra il 2007 e il 2008 «una vita esagerata e speso molti soldi: complessivamente ho svuotato la Tecno Hospital di circa 4 o 5 milioni di euro». Durante l’interrogatorio Tarantini ricostruì le modalità con cui avrebbe pagato tangenti a Sandro Frisullo (Pd), l’ex vicepresidente della giunta pugliese da tempo agli arresti domiciliari.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti