Influenza: niente baci e abbracci a New York per il ritorno a scuola

Un'ordinanza anti-contagio che potrebbe diventare regola in tutto il mondo. Nell'istituto in questione, divieto anche per i giocatori di football e di calcio

Impazienti di abbracciare gli amici al rientro dalle vacanze? La paura della trasmissione del virus dell'influenza A H1/N1 potrebbe impedire proprio il gesto tradizionale del ritorno a scuola.
Gli studenti del Glen Cove District a New York, infatti, hanno ricevuto avvisi per evitare baci, abbracci e qualsiasi tipo di amichevole effusione, per evitare contatti a rischio trasmissione della nuova influenza.
La notizia, diffusa sul sito internet di una Tv locale newyorkese, è arrivata alla vigilia della riapertura delle scuole negli Stati Uniti.
Il divieto, che interessa anche i giocatori di football e di calcio della scuola, è stato preso in modo diverso dai ragazzi interessati. C'è chi pensa che eliminare baci e abbracci sarà difficile perchè «è da tanto tempo che non vede gli amici», e chi più saggiamente pensa alla «possibilità di minimizzare la diffusione della nuova influenza».

Commenti

Grazie per il tuo commento