Crocetta adesso fa... casinò. Sala da gioco a Taormina

Non bastavano i guai legati alla sua traballante maggioranza, tanto da costringerlo a chiedere una ciambella di salvataggio niente meno che al Nuovo centrodestra di Angelino Alfano. Evidentemente no. L'ultima folgorante idea del governatore della Sicilia Rosario Crocetta (nella foto) è riaprire il casinò a Taormina.

La commissione Affari istituzionali dell'Ars ha dato il via libera al disegno di legge per l'istituzione di un casa da gioco d'azzardo, non escludendo una seconda casa di gioco a Palermo. A preoccupare Alfano (che però ha già detto «valuterò la situazione») e soprattutto Dia e Procura antimafia sono le possibili infiltrazioni mafiose nella futura casa da gioco siciliana.