Con 97 controlli i burocrati affondano le imprese

Soffocate da un eccesso di «affetto» da parte dello Stato. La Pubblica amministrazione tiene così tanto alle piccole imprese da dedicare al settore un numero di controlli di varia natura che fa invidia (per quantità più che per efficacia) ai test pre-lancio degli Shuttle. La Cgia di Mestre ieri ne ha contati 97, contro la settantina di check previsti dal protocollo Nasa. Un mare di scartoffie. A distogliere l'attenzione dei piccoli imprenditori dal loro lavoro sono quattro tipi di attività di controllo. La gran parte riguardano l'area «ambiente e sicurezza nei luoghi di lavoro», interessata da 50 possibili interventi.

Commenti