Branco in spiaggia Turista milanese sfugge allo stupro

Una milanese di 39 anni è stata aggredita da due sconosciuti che hanno tentato di stuprarla su una spiaggia nei pressi di Mumbai. Il fattaccio è avvenuto domenica pomeriggio a Kashid Beach, località turistica, dove la donna, che lavora per una multinazionale, si era recata per una passeggiata. «Due uomini, uno sui 25 anni e l'altro sui 16 o 17 anni, l'hanno seguita - ha raccontato il console generale Ugo Ciarlatani -. Poi uno dei due le ha messo le mani addosso e, dopo averla gettata a terra, ha tentato di strapparle i vestiti». La ragazza è riuscita a divincolarsi e ha iniziato a urlare. In quel momento passava una coppia di turisti spagnoli che sono intervenuti e hanno fatto fuggire gli assalitori. Grazie all'identikit fornito dalla milanese si potrebbe risalire presto all'identità degli aggressori.

Commenti