Le cene di Crocetta menù a base di inciuci

Il pesce fa miracoli. Fa bene alla salute e sancisce pacificazioni impossibili. Come quella che si è consumata qualche sera fa, nella borgata marinara palermitana di Mondello, tra il governatore di Sicilia Rosario Crocetta e alcuni fedelissimi del suo predecessore e nemico giurato, l'ex governatore Raffaele Lombardo. Vero che niente in politica è impossibile. Tanto più se, come è accaduto al povero Crocetta, il modello Sicilia di alleanza coi grillini ti esplode in faccia. Il governatore, ovviamente, minimizza: «Non si rifiuta un invito a cena, intendo portare avanti con tutti i gruppi politici dei momenti di questo tipo». La stagione degli inciuci è aperta.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento