Chi è

Michele Santoro, 58 anni, pur gridando periodicamente alla censura è un protagonista importante della televisione pubblica da oltre un ventennio, dai primi successi con «Samarcanda», alla fine degli anni ’80, all’attuale «Annozero», passando per trasmissioni come «Il Rosso e il Nero», «Temporeale», «Circus», «Sciuscià» e «Il Raggio Verde». Ha lavorato anche per la berlusconiana Mediaset conducendo la trasmissione «Moby Dick». Nel 2004 è stato eletto europarlamentare nella lista Uniti nell’Ulivo, carica dalla quale si è dimesso nel 2005 per tornare in tv

Commenti

Grazie per il tuo commento