IL COCKTAIL

La «multiterapia» avrà nel tempo molteplici variazioni, ma la sostanza del «cocktail», messo a punto dal fisiologo modenese, Luigi Di Bella, è costituita da quattro componenti e si basa sull’uso di farmaci, ormoni e vitamine. In particolare, la cura Di Bella si concreta nella somministrazione di: ciclofosfamide, somatostatina, somministrata per infusione, ACTH, un ormone da utilizzare solo in alcuni tumori, melatonina, unita ad adenosina secondo un brevetto del 1991 intestato ad una azienda, e del quale risulta inventore anche lo stesso Luigi Di Bella.
altri farmaci, di volta in volta diversi. Di Bella sosteneva di avere curato 10.000 persone senza effetti collaterali, ma non aveva mai pubblicato nulla di rilievo in merito.
Nel gennaio del 1998, in una conferenza a Bruxelles dichiara che la sua cura sarebbe stata a suo dire efficace anche contro altre patologie, come l'Alzheimer e la Sclerosi multipla, sollevando le proteste degli specialisti.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.