Via le didascalie dai musei E l'ignoranza batte la cultura

Vera rivoluzione o solita provocazione? L'ultima innovazione viene dalla Tate Britain di Londra, storica parente della avanguardistica Tate Modern. Quest'ultima espone il contemporaneo più spinto; la prima arriva al massimo alla metà del ' 900. Forse per non rimanere schiacciata dal peso mediatico della Tate Modern, la Tate Britain, ora dice basta ai tradizionali cartelli esplicativi accanto ai quadri. Più che di capire, il pubblico dovrà sforzarsi di immergersi nelle opere, lasciarsi guidare dal proprio istinto e goderne più liberamente senza eccessive impalcature concettuali.

di Luca Beatrice

Commenti