ELEZIONI EUROPEERiammessi i Verdi L'ira dei Comunisti

Via libera alle liste di Green Italia-Verdi europei. Lo ha deciso la Cassazione. Le liste erano state escluse per mancanza di firme, ma la Suprema corte ha stabilito che non erano necessarie perché i Verdi sono già rappresentati all'Europarlamento. La decisione ha suscitato l'ira dei Comunisti. «Questo sistema – tuona il leader del Pc Marco Rizzo – non perde occasione per dimostrare parzialità. Le nostre liste sono state ricusate, al pari dei Verdi, in quanto la normativa italiana non prevedeva il collegamento con gruppi politici europei».

Commenti