In fila a omaggiare Cossiga l’assente

Francesco Cossiga (nella foto) è forse oggi l’unico personaggio in Italia che può permettersi di non partecipare a un evento e ottenere dai convenuti soltanto elogi. Alla presentazione dell’altro ieri sera - al «Cenacolo» di Roma - del suo libro, scritto per Aliberti con Andrea Cangini, Fotti il Potere, l’ex capo dello Stato ha incassato segni di stima da Fabrizio Cicchitto: «È un anticonformista che fa saltare le versioni di comodo»; da Marco Follini: «Ha il grande merito di mettere a nudo il potere»; e da Mario Baldassarri: «Cossiga ha ragione, il potere politico appare spesso servo del potere economico».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti