Giggino finisce fuori strada: nei guai per la pista ciclabile

La pista ciclabile, fiore all'occhiello (si fa per dire…) del sindaco di Napoli Luigi de Magistris (nella foto) è finita nel mirino della Procura della Repubblica. Gli ex colleghi di Giggino ‘a manetta - come dicono da quelle parti - stanno verificando se sia stata corretta la scelta dell'ex pm di allestirla con procedura d'urgenza. Già indagato per le buche della città, insieme all'ex assessore Anna Donati, il percorso di Giggino, da quando è stato eletto primo cittadino è irto di difficoltà (non solo giudiziarie). Proprio come la pista ciclabile incriminata, che durante il suo tracciato (poco frequentato dai ciclisti, a dire il vero) va a sbattere contro paletti oppure finisce davanti alle strisce pedonali.

Commenti