I comuni del vino attirano gli stranieri

I comuni del vino italiano parlano straniero. Lo rivela una ricerca di winenews.it, uno dei siti del vino più cliccati, secondo cui nei Comuni-campione dell'indagine, tra i più importanti e famosi del vigneto Italia, gli stranieri arrivano spesso a costituire il 10 per cento della popolazione totale (con punte anche del 14), dato più alto della media italiana del 7,4 (rilevazione Istat al 1 gennaio 2013). Questo grazie alla presenza di vendemmiatori, manager, enologi e vigneron provenienti da altri Paesi.

Commenti