L'ASSEMBLEA NAZIONALE AFFRETTA LA NOMINA Eletto nuovo primo ministro: è l'ex vicepremier Mustafa Abu Shagur

Mustafa Abu Shagur è il premier della nuova Libia eletto ieri sera con 96 voti su 200 del parlamento. Dopo i 40 anni di Gheddafi è la prima volta che il paese nordafricano nomina democraticamente un premier. Ingegnere elettronico ha vissuto dal 1975 negli Usa dove si è fatto una certa fama ricevendo riconoscimenti anche dalla Nasa. Nato a Tripoli nel '51 era fin dagli anni '70 un oppositore del colonnello. Abu Shagour aderì al Fronte di salvezza nazionale che nell'84 tentò di rovesciare Gheddafi con un colpo di stato finito nel sangue. In Libia è tornato nel maggio dello scorso anno a Bengasi per sostenere la rivolta. Consigliere dietro le quinte del Consiglio transitorio rivoluzionario è stato nominato vice premier in novembre dal suo amico El Keib. Ieri con l'uccisione dell'ambasciatore americano, l'ha spuntata al secondo turno contro il leader «laico» Mahmoud Jibril, che ha vinto le elezioni parlamentari.

Commenti