Laziogate, i pm: "Circa un milione di euro dal conto del Pdl a Fiorito"

L'accusa dei pm della Procura di Roma: "Circa un milione di euro passato dai due conti del gruppo regionale del Pdl a quelli dell’ex capogruppo Franco Fiorito"

Circa un milione di euro passato dai due conti del gruppo regionale del Pdl a quelli dell’ex capogruppo Franco Fiorito. Su questo flusso di denaro si stanno concentrando le indagini della Procura di Roma. Sotto la lente di ingrandimento dei magistrati, ai quali è arrivata oggi una relazione della guardia di finanza, c’è il percorso di questo milione di euro finito nei conti correnti, una decina, di Fiorito. Da qui la contestazione di peculato, reato che si prende in esame nel caso in cui la presunta di sottrazione di danaro viene fatta da un pubblico ufficiale, come nel caso di Fiorito per effetto della sua funzione di capogruppo. Lusi, accusato di essersi appropriato illecitamente di circa 23 milioni dalle casse della Margherita, non rivestiva la funzione di pubblico ufficiale in quanto i partiti politici sono considerati associazioni. Da qui la contestazione di appropriazione indebita (e non di peculato) aggravato successivamente dall’associazione per delinquere.

Commenti