Letta fa il gradasso ma Berlusconi avverte: «Si muova o sarà crisi»

Enrico Letta fa lo spaccone: «Si cerca di usare il governo come punching ball, tutti se le danno di santa ragione. Noi continuiamo a lavorare». E poi, per essere più chiaro: «Guardatemi in fronte, non c'è mica scritto Jo Condor». Ma Berlusconi è deluso dall'atteggiamento del premier. E detta la linea: non facciamoci dettare l'agenda dall'Ue o Letta dovrà andare a casa.

servizi da pagina 2 a pagina 8