le lettere

Egregio direttore,
ho letto il suo pezzo sui bamboccioni, per una volta non sono d'accordo con lei. Non credo che i nostri figli vogliano stare a casa con noi perché ci vogliono così tanto bene, ma perché così si trovano la pappa fatta, la biancheria lavata e stirata, la casa pulita e tutto gratis. Lei dice giusto così: sono furbi e non masochisti, ma secondo me il brutto di questa situazione è che i nostri figli vogliono stare con noi soprattutto perché non vogliono prendersi responsabilità, non vogliono sposarsi perché una famiglia è difficile da mandare avanti, poi «non mi posso più divertire a mio piacimento» ecc... Inoltre non penso sia vero che, se i figli sono in casa, i genitori, non più giovani, litighino meno, anzi, nel mio caso sarebbe il contrario (...)
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.