L'EX COMANDANTE DEL ROSChiesti 9 anni per il generale Mori L'accusa: favorì la trattativa Stato-mafia

Il pm Nino Di Matteo ieri ha chiesto la condanna a nove anni di carcere per l'ex generale dei carabinieri Mario Mori e sei anni e sei mesi per il colonnello Mauro Obinu. Entrambi sono imputati di favoreggiamento alla mafia. Per entrambi gli imputati il pm ha chiesto anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici sollecitando i giudici a valutare «la gravità delle condotte contestate ai due ufficiali». Mori e Obinu sono accusati di avere favorito la latitanza del boss Bernardo Provenzano in nome della trattativa che pezzi dello Stato, a partire dal '92, avrebbero portato avanti con la mafia.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento