Il ministro-sindaco Delrio cerca ancora la via d'uscita

nella foto) non ha ancora comunicato quale sarà la sua via d'uscita. «Non sono a favore dei doppi incarichi, i passi che ho compiuto in queste ore sono finalizzati ad applicare la nuova norma, che prevede la non compatibilità», ha dichiarato il ministro-sindaco Delrio. Le sue dimissioni esporrebbero il Comune a un lungo commissariamento, pertanto Delrio sta preparando una procedura che garantisca un governo alla città: ovvero la procedura di decadenza. «Ciò consente all'amministrazione di proseguire il cammino fino al termine del mandato con gli organi democraticamente eletti». «È già decaduto», dice il Pdl reggiano che cita la Tremonti ter del 2011, che rende le due cariche incompatibili. Legge recepita anche dall'Anci, associazione dei Comuni guidata proprio da Delrio. AZam

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento