Perché non hanno dato l'allarme


Andrea Carfora, 24 anni, è l'unico che avrebbe davvero potuto chiamare il 112. Kabobo l'ha colpito con la spranga a un braccio, e lui è riuscito a scappare e si è nascosto nei giardini vicini al luogo dell'aggressione, via Terruggia. Lui stesso al «Corriere» dice: «Non so spiegare perché non l'ho fatto, ho pensato a fuggire». Ma come si fa a giudicarlo? Prima bisognerebbe sapere che effetto fa essere aggrediti a sprangate in una via deserta.

Commenti