Precari, soldi a pioggia e marchette agli alleati

La legge di Stabilità è diventato un mostro per accontentare i sostenitori di questa strana maggioranza. Per la Lega «il governo è diventato il bancomat del Sud». Una legge «mancia i cui beneficiari sono i soliti amici degli amici», è stato il commento di Fratelli d'Italia. Nella manovra di fine anno sono finite agevolazioni per le lobby, in primis banche e assicurazioni, la stabilizzazione dei precari delle società partecipate e aiuti a pioggia per il Sud. Tra le «mance» più eclatanti un milione e mezzo per l'assunzione di nuove guardie forestali, sei milioni in per l'Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli e due milioni per la lavorazione delle bucce dei limoni siciliani

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti