Restiamo con Silvio Incarcerateci tutti


L'ingiusta ed abnorme condanna di Berlusconi è solamente l'ultimo atto di un colpo di Stato cominciato oltre vent'anni fa e scientificamente portato avanti attraverso la magistratura. Dato che la sentenza è stata pronunciata proprio per impedire a Berlusconi di rimanere in politica non credo che la magistratura possa avere un sussulto di dignità rimediando a questa sconcezza. Aderisco all'appello non perché creda in un ripensamento di questi signori ma per allungare il lungo elenco di italiani che dovranno incarcerare per soffocare la democrazia.

Commenti