Sale sul Battistero per riavere i figli: gli offrono lavoro

È salito in cima al Battistero di Pistoia per protestare contro i servizi sociali, che mercoledì scorso gli hanno portato via i due figli di 2 e 6 anni. Un disoccupato di 56 anni ha minacciato di buttarsi se non fosse stato ascoltato. Il sindaco, Samuele Bertinelli, è arrivato sul posto e, con la polizia, lo ha convinto a scendere. Con il primo cittadino, l'uomo ha avuto un colloquio e ha ottenuto di cominciare un periodo di prova in un vivaio pistoiese. Un imprenditore «toccato» dalla triste vicenda, invece, ha deciso di dare una mano al padre dei due bambini. Anche la moglie dell'uomo, 36enne, è disoccupata. Per il 23 maggio è fissata l'udienza che stabilirà se i figli potranno tornare o meno con i loro genitori.

Commenti