Se il killer è rom, l'omicidio è meno grave

a pagina 17

Fuggendo a bordo di un suv, guidando senza patente, falciò un vigile urbano che cercava di fermarlo e lo uccise. Remi Nikolic, il rom accusato di omicidio volontario del vigile Nicolò Savarino, ha ottenuto le attenuanti generiche dal giudice perché «cresciuto in un contesto familiare caratterizzato dalla commissione di illeciti» ed è stato condannato a 15 anni a fronte dei 26 richiesti dall'accusa. È il primo caso di attenuante razziale: se a delinquere è un rom, è giusto comprenderlo e graziarlo.

Enrico Lagattolla

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento