Toglietemi tutto, pure la Tares Il sindaco si mette in mutande

Vivendo lungo la via Francigena, il primo cittadino di Berceto non deve aver temuto di mettersi in marcia per portare a valle la sua battaglia. Solo che, strada facendo, è rimasto in mutande. Così appare Luigi Lucchi nei manifesti (nella foto) affissi nel capoluogo parmigiano che lo ritraggono in versione adamitica, al netto di un paio di boxer bianchi e della fascia tricolore. Lui, «natali» socialisti, sindaco dal 2009 con la lista civica «Idee e tenacia», ha formato una giunta dove siede anche l'ex pasionaria leghista Irene Pivetti. Per il vulcanico Lucchi non è che un'altra puntata della crociata contro la Tares.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento