Intesa Sanpaolo Salza: «Nel 2010 torneremo a dare il dividendo»

«Non abbiamo assegnato il dividendo nel 2009 sul 2008 perché io, da personaggio con cultura industriale ho detto: «È meglio che teniamo del fieno in cascina». L’ho proposto al mio consiglio che un’altra volta mi ha dato l’autorizzazione in modo unanime. Quest’anno lo distribuiremo». Così il presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo Enrico Salza, ieri nel corso di un convegno a Napoli. Salza ha spiegato che «La ragione istituzionale vuole che non possa fare altri annunci. Dobbiamo ancora deciderlo, ma lo distribuiremo». Salza ha poi ricordato che «non abbiamo avuto mai bisogno di aiuti di Stato né di aumenti di capitale: questa è la nostra credibilità». Comunque «siamo lieti - ha aggiunto - che a livello governativo si sia deciso per i Tremonti bond» che sono serviti «per avere l’idea di non essere soli».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.