Israele L’ex premier Olmert incriminato per corruzione

PUNTO DI FORZA La manodopera a basso costo attira ancora gli investimenti stranieri

L’ex premier israeliano Ehud Olmert è stato formalmente incriminato per corruzione. L’accusa è di aver approfittato della sua posizione e dei suoi incarichi pubblici per ottenere illeciti vantaggi finanziari personali. L’ex primo ministro, dimessosi nel 2008 proprio in seguito alle numerose inchieste di cui era divenuto oggetto - si è sempre dichiarato innocente. I reati di cui Olmert è accusato riguardano gli anni in cui fu sindaco di Gerusalemme e successivamente ministro dell’Industria e Commercio e delle Finanze, prima di diventare primo ministro nel 2006. Assieme a lui è stata incriminata una sua stretta collaboratrice, Shula Zaken, che fu capo della segreteria di Olmert.

Commenti