Ittierre e Malo Cappotti effetto «fatto a mano»

«Mi sento un meccanico: la macchina l'ho rimessa in moto e ora è pronta per essere guidata da un nuovo pilota» diceva ieri Massimo Suppancig, direttore generale di Ittierre e di Malo parlando del nuovo corso di questo brand in procinto di essere venduto. Le collezioni uomo e donna sono state, infatti, affidate alle mani esperte di Saverio Palatella. «Una sfida che ho accettato con molta disciplina e rigore», diceva lo stilista che in solo due mesi ha disegnato le nuove proposte presentate a Milano. Si trattava di ritrovare i codici della maison e di progettare vestiti e accessori con educazione. Irresistibili i cappotti di maglia effetto fatto a mano in cashmere mouliné, grigio per lui e arancio per lei, giacche da uomo in maglia con uno straordinario aplomb sartoriale, tubini di cashmere e seta e una spettacolare teoria di maglie declinate in tanti toni di rosa per lei.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.