Kashmir, 30mila morti sotto le macerie

Il Pakistan chiede aiuto al mondo dopo il terribile sisma che ha colpito la regione al confine con l'India e che avrebbe causato la morte di oltre 30mila persone, secondo le ultime stime. «Abbiamo bisogno in modo impellente di medicinali, tende ed elicotteri per raggiungere persone in regioni lontane e tagliate fuori dal mondo», ha detto il presidente Musharraf. Il ministro degli Esteri Gianfranco Fini ha confermato che un cittadino italiano è disperso in Pakistan: si chiama Alberto Bonanni, 46 anni, di Casarsa della Delizia (Pordenone) ed è dipendente dell'ambasciata d'Italia.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.