L’arte del lusso nella Genova dei tempi d’oro

La Genova dei tempi d’oro, quella ricca quella che «abundat pecuniis» verrà riproposta in una mostra che apre questo pomeriggio alle 17 a Palazzo San Giorgio. Ad organizzarla è l’Agenzia delle Entrate che ha raccolto documenti, monete, dipinti, sculture, arredi e tessuti del XVII e XVIII secolo prestati da musei genovesi e collezioni private. L’obiettivo della Mostra Genua abundat pecuniis» è quello di «ripercorre le diverse fasi della creazione della ricchezza, del prelievo fiscale e dell’utilizzo da parte pubblica della stessa». Da domani a domenica, in contemporanea all’apertura del Salone nautico, la mostra sarà visitabile dalle 10 alle 20; da lunedì 17 ottobre e fino al 13 novembre l’orario di apertura sarà invece compreso tra le 9.30 e le 18.30. L’ingresso è gratuito.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.