L’assessore Maiolo lo attacca: «Venditore di fumo»

«Il Comune di Milano, e lo dico da assessore, ha sbagliato a lasciare a quel venditore di fumo dell’ex prefetto Bruno Ferrante la possibilità di diventare protagonista continuando ad aprire “tavoli” che non hanno portato a niente». L’attacco all’ex prefetto Bruno Ferrante, ora candidato alle primarie del centrosinistra, viene da Tiziana Maiolo, assessore ai Servizi Sociali del Comune che è intervenuta all’assemblea regionale di Forza Italia. Per l’assessore il voto di primavera non deve restare un fatto isolato, perché così i rischi sarebbero più alti. Anzi lei, Tiziana Maiolo sulla questione interviene apertamente. «Le elezioni di Milano - afferma - devono diventare per il centrodestra una questione nazionale». E aggiunge a completamento del suo ragionamento: «La coalizione non deve perdere Milano, sarebbe una tragedia. Abbiamo un grande candidato, Letizia Moratti, e dobbiamo affiancargli una grande squadra per combattere una battaglia decisiva».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.