L’incidente Donna investita, indagato l’autista del bus Atm

È stato indagato per omicidio colposo l’autista del bus della linea 67 che lunedì pomeriggio ha travolto una donna che stava attraversando le strisce pedonali in piazza Wagner, all’angolo con via Marghera. La poveretta - Isabella Perissinotto di 55 anni - era rimasta, infatti, schiacciata dalle ruote posteriori del mezzo che le aveva così quasi strappato la gamba sinistra. Trasportata all’ospedale San Carlo è stata operata d’urgenza ma è morta poco dopo. L’autista del mezzo dell’Atm, passato comunque col semaforo verde (come il pedone) è rimasto sotto shock dopo l’incidente. Il sindaco Letizia Moratti ieri ha voluto esprimere il suo cordoglio per la scomparsa della signora Perissinotto con un telegramma alle figlie Anna e Chiara Bonaventura. «Desidero esprimere, a nome mio e della città - scrive il sindaco - cordoglio e commozione per la tragica, improvvisa scomparsa della Signora Isabella. Vi sono vicina, come sindaco, come mamma e come donna».

Commenti