L’invenzione Ai ciechi un cd con i suoni per capire i cani

Un cd audio con registrati una cinquantina di rumori più frequenti dei cani, dallo scrollone al colpo di tosse, per aiutare i non vedenti a capire se l’animale ha un qualche malessere. L’idea è di Carlo Ciceroni, veterinario della Asl di Firenze che collabora con la Scuola nazionale cani guida per ciechi di Scandicci. L’audiolibro, tradotto anche in inglese, durata 30 minuti, è il primo strumento del genere al mondo, spiegano dalla Regione Toscana, e sarà presentato al prossimo congresso della Federazione internazionale scuole cani guida che si terrà in Canada. Nella versione italiana, la voce narrante, che spiega i vari suoni, è dell’attore e regista toscano Alessandro Benvenuti. «Lavoro ormai da una quindicina di anni con la Scuola di Scandicci - spiega Ciceroni - sono stati gli allievi non vedenti a suggerirmi l’idea».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti