L’utile sale del 42% nei primi nove mesi

Cir

Numeri in netta crescita nei primi nove mesi dell’anno per il gruppo Cir. L’utile netto consolidato è cresciuto del 42,2% a 77,5 mln mentre il fatturato è ammontato a 2,97 miliardi, in aumento del 20,8%. Una forte spinta ai ricavi e all’utile è venuta dal gruppo Sorgenia (ex gruppo energia) mentre l’editoria (gruppo Espresso) ha visto il fatturato in crescita del 3,3% e utili stabili. Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione, «tenuto conto del buon andamento dei settori operativi si può ragionevolmente prevedere per l’intero esercizio 2006 un miglioramento del risultato dell’attività ordinaria rispetto al 2005». Per quanto riguarda il gruppo Cofide, i primi 9 mesi dell’esercizio in corso si sono chiusi con un utile netto in crescita del 49,2% a 35,5 milioni. I ricavi hanno raggiunto quota 2,97 miliardi (più 20,8%), il margine operativo lordo 331,1 milioni (più 13,4%) e il risultato operativo 257,2 milioni (più 16,1%).

Commenti