Le lacrime della cognata di Sacconi

Riunione al vetriolo lunedì sera per il Pdl di Bologna, convocato per firmare un documento politico in vista delle amministrative post-commissariamento. L’ex consigliere comunale Ilaria Giorgetti ha lasciato la sala in lacrime dopo un tagliente botta e risposta con il coordinatore cittadino e deputato Fabio Garagnani. Secondo la Giorgetti, dopo la sua uscita di scena, il parlamentare si sarebbe sfogato coi presenti dichiarando: «Mi sono scocciato di tollerarla qui solo perché è parente del ministro Sacconi». Garagnani però minimizza: «ognuno ha le sue frustrazioni», «meglio non strumentalizzare certe parentele (la Giorgetti è infatti cognata del titolare del Lavoro, ndr) per fare azione politica». Lei intanto raccoglie solidarietà e cita gli inviti al rispetto delle pari opportunità invocati dal premier Berlusconi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti