Lazio, manager pagati per stare a casa

Il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo ha deciso di defenestrare i manager delle Asl e nominarne nuovi: con il risultato che dovrà continuare a pagare lo stipendio sia ai «silurati», sia ai direttori che saranno nominati. Un costo di 4 milioni di euro per assumere 16 nuovi direttori generali tra Asl, ospedali e azienda del 118. «L’amministrazione si troverà a dover pagare due stipendi - tuona l’opposizione - uno ai direttori generali uscenti fino alla naturale scadenza del contratto e l’altro ai nuovi nominati: un bel modo di risparmiare».

Commenti

Grazie per il tuo commento