Il leader della Csu dà le dimissioni

Monaco di Baviera. Primi inevitabili contraccolpi della disastrosa sconfitta elettorale patita domenica dalla Csu, il partito cristiano-sociale bavarese «gemello» della Cdu della Cancelliera tedesca Angela Merkel. Il presidente Erwin Huber ha preannunciato le dimissioni, mentre il governatore del Land, Guenther Beckstein, manterrà l’incarico ad interim ma le nuvole si addensano anche sulla sua poltrona. Sarebbe già stato concordato anche il nome del prossimo leader del partito: Horst Seehofer subentrerà a Huber il prossimo 25 ottobre.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.