La Lega contro la nuova moschea

«Dopo la Moschea di via Cimarosa - a Milano, ndr -(che continua a creare problemi e a suscitare le lamentele dei residenti), a Pioltello apre un nuovo luogo di culto per i fedeli di Allah. Ovviamente, il tutto senza uno straccio di autorizzazione». La denuncia arriva dalla Lega Nord ed è contenuta in una interrogazione parlamentare presentata ieri dal deputato della Lega Nord Marco Rondini, con la quale è chiesto al ministro dell’Interno e al Prefetto di Milano, quali azioni abbiano intenzione di intraprendere per affrontare la situazione.