Lega, crisi risolta Beretta presidente La Sensi il vicario, Galliani guida la A

Tutto fatto, ieri in Lega. Eletto il nuovo governo che porterà (nel 2010) alla separazione consensuale tra A e B: il commissario Giancarlo Abete ha esaurito il proprio mandato, crisi risolta in quattro mesi. Maurizio Beretta, ex Confindustria, è il nuovo presidente: vice vicario Rosella Sensi; presidenti di categoria: Adriano Galliani per la A e Fantinel (Triestina) per la B; i consiglieri di Lega sono diventati 13, tra i quali Cobolli Gigli, De Laurentiis e l’interista Ernesto Paolillo. I tre consiglieri federali sono Lotito, Zamparini e Andreoletti (Albinoleffe). «La legge sugli stadi è la priorità» la frase simbolo di Beretta.

Commenti

Grazie per il tuo commento