Dopo l'incidente l'Aeronautica ferma gli HH-3F

Dopo lo schianto di giovedì scorso in Francia in cui sono morti 8 militari italiani l'Aeronautica sospende i voli degli eclicotteri "gemelli" di quello caduto. "Fino agli accertamenti della commissione di inchiesta". Si useranno gli AB-212

Roma - Dopo l'incidente stop ai voli degli HH-3F. In seguito al tragico evento di giovedì scorso in Francia, in cui sono morti otto militari italiani, l'Aeronautica "ha deciso di non riprendere, a titolo precauzionale, l'attività di volo degli elicotteri HH-3F fino al completamento di tutti gli accertamenti di natura tecnica, attualmente condotti dalla commissione di inchiesta istituita dalla Forza Armata, relativi all’incidente aereo". Lo rende noto la stessa Aeronautica militare. Il servizio Sar (Search and Rescue, ricerca e soccorso), sottolinea la Forza armata, "sarà parzialmente assicurato dagli elicotteri AB-212 delle squadriglie di collegamento e soccorso dell'Aeronautica militare distribuite sul territorio nazionale".
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.