Londra «La regina è morta» E la Bbc si scusa per il falso annuncio

La Bbc si è dovuta scusare ieri «senza riserve» per il falso annuncio della morte dell’84enne regina Elisabetta II durante una trasmissione radiofonica del pomeriggio per la regione del West Midlands. Ad aggravare la gaffe, che voleva essere una battuta durante un programma umoristico, il conduttore Danny Kelly aveva mandato in onda l’inno nazionale. Kelly è stato sostituito per una settimana nonostante si sia giustificato dicendo che si era riferito a un utente di Facebook che si fa chiamare come la sovrana.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti