Via Lopez Reagisce allo sgombero e attacca gli agenti con un coltello

Ispettori di Aler insieme ad agenti della polizia sono intervenuti ieri per sgomberare un altro appartamento occupato abusivamente a Quarto Oggiaro, in via Lopez 8. L’alloggio risultava essere occupato dall’allora compagna di Mario Tatone, nome noto alle forze dell’ordine. Al momento dell’intervento, Tatone ha impugnato un coltello, minacciando e insultando i presenti. Nel contempo anche la madre, regolare assegnataria dell’alloggio adiacente, ha imprecato e aggredito con dei bastoni gli agenti e gli addetti dell’Azienda di viale Romagna. Nella colluttazione la donna ha colpito il medico, abitualmente presente durante gli intervento per questioni di sicurezza. Tatone invece si è avventato sugli interni dell’alloggio, distruggendo completamente i sanitari prima di essere definitivamente allontanato.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti