L'ultima Mary Shelley ovvero l'altra regina vittoriana

È l'ultimo romanzo di Mary Shelley, e contiene tutto di lei (il che significa anche un po' della madre, la protofemminista Mary Wollstonecraft, del padre adottivo, il libertario William Godwin, e del marito, il poeta Percy Bysshe Shelley). Qui non ci sono creature prometeiche sul tipo di quella «creata» dal dottor Victor Frankenstein, ci sono creature umanissime e contraddittorie, come la Natura al naturale vuole. Gotico, vittoriano, romantico, picaresco, Falkner è la storia di una quasi impossibile riconciliazione. Quasi un testamento (inedito in italiano).

Daniele Abbiati

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.