Malpensa Un polo per tecnici del volo

Malpensa cresce e diventa anche un polo per la formazione e il lavoro dedicato al settore aeronautico, della logistica e dei trasporti. Lo ha deciso la giunta regionale lombarda che ha approvato una delibera per la sottoscrizione di un accordo di programma tra regione Lombardia e comune di Somma Lombardo (dove sorgerà il polo) per lo sviluppo e l’innovazione del sistema aeroportuale. Sorgerà tra il Terminal T1 ed il Terminal T2 dell’aeroporto, in un’area adiacente agli hangar di manutenzione e alle sedi operative delle compagnie aeree. «Questa iniziativa - commenta il presidente Formigoni - conferma che continuiamo a credere nel ruolo di Malpensa per la Lombardia e per il Nord dell’Italia. Del resto, nonostante il disimpegno di Alitalia, lo scalo conta 18 milioni di passeggeri all’anno. Regione Lombardia si sta impegnando su tutti i fronti ad assicurare le condizioni che permettano la crescita di Malpensa e la sua capacità di servire il il territorio». Il polo ospiterà corsi di formazione superiore per tecnico aeronautico e corsi triennali per operatore meccanico.

Commenti