Marea nera In Louisiana arriva il catrame Ma in Florida la tv invita «tutti al mare»

«C’è un clima spettacolare, ci vediamo al mare», hanno detto ripetutamente i presentatori della rete locale della Florida Wear-Tv, aggiungendo solo dopo che le notizie non sono invece così positive «per i nostri vicini», e cioè Louisiana e Mississippi, le cui coste vengono in queste ore investite dall’ondata di petrolio proveniente dal giacimento sottomarino esploso nel Golfo del Messico.
Proprio mentre in Florida si pensa a divertirsi in spiaggia, in Louisiana si fanno i conti col disastro ambientale. Il catrame ha da poco raggiunto la riserva naturale delle isole Chandeleur ed è atteso a breve sulle coste della terraferma, nonostante le barriere frapposte per fermarlo. E nei mercati di New Orleans si fa la fila per acquistare il pesce, consapevoli che per lungo tempo non se ne troverà più.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti