Medici indagati Muore a 11 anni: nessuno aveva capito che avesse il cancro

Per circa tre anni una bambina bolognese di 11 anni ha convissuto con un tumore al cervello che nessun medico, da cui è stata visitata si è accorto. I forti mal di testa, i problemi di equilibrio e i disturbi alla vista non sono bastati a sollevare il sospetto di chi la curava. Solo nell’ottobre scorso, dopo una Tac effettuata all’ospedale Maggiore si è riscontrato il tumore. Ormai però era troppo tardi. La piccola è morta la scorsa settimana. Nel registro degli indagati per omicidio colposo ci sono i tre medici della Usl che l’hanno visitata e la pediatra. Loro pensavano che la bimba esagerasse per richiamare l’attenzione dei genitori.