Meningite, paura in un asilo del centro

Per evitare rischi sottoposti a profilassi tutti i compagni

Allarme meningite in centro città. Una bambina di cinque anni iscritta alla materna di via Ruffini, ha accusato i primi sintomi venerdì, ma ora sta bene e presto rientrerà a scuola.
È stata ricoverata in un ospedale dell’hinterland, dove risiede, ed è scattata la profilassi antibiotica per tutte le persone che sono entrate in contatto con lei. Dai familiari ai compagni di classe. I risultati delle analisi sono arrivati ieri mattina e hanno escluso che la piccola avesse contratto la forma batterica meningococcica, quella considerata più virulenta e contagiosa. «Si è trattata di una forma virale, meno invasiva» ha confermato Edgardo Valerio direttore del Dipartimento prevenzione.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.