Messico Commando rapisce commerciante originario di Verona

Un commerciante italiano originario di Verona, Daniele Natali, è stato sequestrato l’altroieri a Playa del Carmen, nello Stato di Quintana Roo, in Messico, nello Yucatàn orientale, da un commando di uomini armati. L’uomo sarebbe stato costretto con la forza a salire a bordo di uno dei tre veicoli 4X4 su cui viaggiavano i rapitori. La notizia, resa nota dalla polizia locale - che sarebbe stata informata del sequestro da una telefonata anonima - è stata confermata nella serata di ieri dalla Farnesina. Natali fa parte della numerosa comunità di italiani residenti in questa regione messicana, dove è proprietario di una ditta che vende macchine usate. Secondo la stampa locale, l’uomo è sposato con una messicana di 18 anni.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.