Mestre Lancio di uova contro la sede della Lega

Slogan di protesta contro le politiche del governo in tema di immigrazione e lanci di uova riempite di vernice gialla contro alcuni agenti del Reparto Mobile schierati a protezione della sede della Lega Nord. È accaduto ieri a Mestre, durante la manifestazione organizzata dal «coordinamento studentesco Mestre e Venezia», in occasione dell’iniziativa «1 marzo un giorno senza di noi» a sostegno dei migranti. Durante il transito in via Cappuccina il corteo dei giovani, giunto all’incrocio con via cardinal Massaia, dove è situata la sede politica, si è improvvisamente fermato e ha affrontato gli agenti, lanciando le uova e gridando gli slogan. Gli agenti non hanno reagito alla provocazione, evitando che un’azione di forza potesse coinvolgere indiscriminatamente i partecipanti all’iniziativa. Alcuni degli autori del lancio di uova sono stati individuati dalla polizia.